Classe 1976, la storia di Veronica Quarterman ha inizio in Canada, sullo splendido lago Ontario, nella cittadina di Guelph.

Veronica è figlia d’arte: il padre era un musicista e sua madre possedeva una grande vocazione per la moda, sfogando la sua vena artistica come stylist e pittrice. Il destino di Veronica era segnato. A due anni, lascia le gelide terre canadesi per trasferirsi in Italia e la sua famiglia, visto l’importante cambiamento, ridisegna la sua identità attraverso sei negozi di abbigliamento per donna, sartoriali e multibrand. Veronica si getta a capofitto nello studio e si diploma in Costume e Moda all’Università di Cassino.

Una volta terminati gli studi la sua visione è chiara, la sua passione per gli accessori porta Veronica a dedicarsi ad un progetto personale: è la nascita di QMAN, un brand cosmopolita, glamour e luxury, dove grande attenzione viene data al design e alla scelta dei materiali.

La purezza della pelle bovina, il Made in Italy e l’handmade si fondono attraverso un processo produttivo maniacale che trova espressione nelle borse QMAN.